ESITO ITALIANO
ENGLISH SITE
HOME PAGE
CHI SIAMO
Ultime Uscite
Calendario
Corsi
Stage
Gli speciali di X3M
X3M Working
Partner, amici, sponsor
 
 
   
 


Alpinismo

Grandes Jorasses, 4208m
Cresta des Hirondelles
Difficoltà: D, 5+/A0


Stupendo itinerario, lungo ed impegnativo, che si svolge in uno degli angoli più nascosti del Monte Bianco. L’avvicinamento, seppur privo di pericoli, è lungo ed articolato, come anche la discesa, lungo la via normale delle Grandes Jorasses, sicuramente non troppo frequentata! Una salita quindi di ampio respiro…

Programma:

1° giorno: ritrovo a Courmayeur, preparazione del materiale e salita al biv. Gervasutti; la salita al bivacco, da Fréboudze in Val Ferret, è una stupenda camminata che, attraverso un’esile traccia, ci permette di isolarci dal fondo valle. La prima parte del sentiero, non evidentissima, conduce sotto la bastionata rocciosa sopra la quale si trova il ghiacciaio del Fréboudze. Da qui, dopo un traverso a destra, ci si porta in prossimità di una paretina rocciosa alta una cinquantina di metri, da superare con facile arrampicata (casco!!). Giunti sui ripidi pendii superiori si riprende a camminare, verso sinistra, puntando alla morena ormai evidente. Raggiunti i primi nevai conviene legarsi, per percorrere la prima parte –crepacciata- del ghiacciaio. Superato un pendio ripido puntare all’isolotto sopra i quale sorge il bivacco (4h dal parcheggio).

2° giorno: partenza di notte, per raggiungere alle prime luci il col des Hirondelles; l’avvicinamento è evidente ma non è breve, occorre contare almeno tre ore, che possono diventare di più se il ghiacciaio non è in buone condizioni.
Dal colle, a 3480m, inizia l’arrampicata vera e propria. La linea di salita, molto logica, è data dal crestone principale, che in alcuni tratti si presenta più come uno sperone che come un’affilata cresta. Le difficoltà principali si incontrano al famoso “intaglio a V”, a 3800m di quota circa.
Qui ci sono infatti due tiri spesso bagnati, ripidi e da affrontare con lo zaino, per nulla banali. Dopo questo passo le difficoltà diminuiscono, anche se la cresta non risulta mai essere veramente facile.

L’uscita sulla punta Walzer, nel tardo pomeriggio, sarà sicuramente emozionante!

Per ulteriori informazioni o per programmare la salita contattateci direttamente, vi forniremo tutti i dettagli necessari.







 
 
-----
 
 
Muyo tel. 329 2141 782 email muyo74@libero.it
Mario tel. 340 5331491 email macolli65@libero.it

email: info@x3mmountainguides.com


© 2012 x3mmountainguides