ESITO ITALIANO
ENGLISH SITE
HOME PAGE
CHI SIAMO
Ultime Uscite
Calendario
Corsi
Stage
Gli speciali di X3M
X3M Working
Partner, amici, sponsor
 
 
   
 

Archivio uscite 2009

Dicembre 2009

31 Dicembre
Fuoripista a Gressoney

Abbiamo avuto fortuna: poca neve in generale, ma la nevicata della notte precedente ci ha regalato qualche magnifica curva in neve polverosa. La nebbia nella parte alta del comprensorio non ci ha permesso di provare i valloni più alti, ma nel corso del pomeriggio siamo comunque riusciti a scaldarci le gambe…

Ottobre-novembre 2009

Corso di arrampicata

Alta la motivazione di tutti i partecipanti!! Questo l’elemento principale dell’ultimo corso di arrampicata X3M. Abbiamo cominciato con una bellissima giornata autunnale nella Valle di Champorcher, con un sole ancora incredibilmente caldo… Poi, una pausa forzata causa maltempo ed eccoci in Valle Pellice, in una bella falesia con monotiri lunghi e divertenti. Terza uscita, alla Baita, Valle di Viù: qui ci siamo cimentati sulle prime vie con la corda dal basso! Infine, anche se non sarà l’ultima uscita, abbiamo cercato il caldo nella falesia della Telematica, sopra Albenga. Tanti i tiri per tutti i gusti e le difficoltà…
complimenti ragazzi, e a presto!!

Ottobre 2009

10, 11, 17 e 18 ottobre
Costiera Amalfitana
Corso base ed avanzato di Arrampicata

Un altro corso sulle stupende falesie della Costiera, un altro fantastico gruppo di motivatissimi allievi che ci hanne regalato, con la loro simpatia e disponibilità, quattro giornate indimenticabili. Il primo giorno, come ormai da tradizione, ci siamo recati a San Liberatore, vicino a Salerno. Un ripasso generale per chi già scala ed un’introduzione specifica per chi comincia: questi sono stati gli argomenti di questa prima giornata di corso oltre, ovviamente, ai primi tiri di corda.
La domenica comincia la sfiga del brutto tempo: partiamo sotto una bella pioggia; direzione: il Buco di Montepertuso. Il posto magico fa sì che, arrivati lì, smetta di piovere!! Abbiamo potuto fare così tutto ciò che era da programma: una giornata basata sulla percezione dell’equilibrio e del movimento del bacino.
Al pomeriggio, sulle vie di arrampicata, si vedono i primi risultati! Oltre a questo abbiamo dedicato anche ampio spazio alle manovre di corda.
Sabato 17 ottobre: la minaccia del brutto tempo e le prime gocce di pioggia ci portano al Paretone, altra falesia del comprensorio di Positano. Oggi si scala, mettendo a frutto quanto visto nelle lezioni precedenti. Al pomeriggio ancora didattica, per apprendere le manovre necessarie sulle vie di più lunghezze di corda.
Domenica 18: un freddo davvero intenso ci tiene compagnia per tutto il giorno a Punta d’Aglio. Solo il fuoco acceso da Giovanni ci riscalda un po’ tra un tiro e l’altro. Ultimo giorno di corso, con esame-ripasso per tutti! Ancora una volta è giunto il momento dei saluti: sono state quattro giornate belle ed intense, durante le quali l’attenzione e la motivazione di tutti i partecipanti non sono mai mancate.
Un grazie sincero a tutti: la grandissima ospitalità, la simpatia e l’amicizia dei nostri amici non si dimentica!
Alla prossima!!

4 ottobre
Punta Orsiera 2890m,
Cresta Dumontel
Diff.: AD

Arriviamo ad ottobre a recuperare una giornata del corso di Alpinismo edizione primaverile… ma niente ci ferma! Appuntamento al Rif. Selleries; destinazione: cresta Dumontel.
Bella via di stampo decisamente classico, con passi davvero divertenti ed affilati… Tutto procede bene, ed alle 14 siamo in vetta alla cima nord. Prima di scendere, breve traversata alla cima sud: la giornata stupenda ci riserva un panorama davvero eccezionale!!
Grazie a tutti!!

Settembre 2009

29-30 settembre
Gruppo del Monte Bianco
Cresta Midi-Plan dall’Aig. du Midi all’Aig. du Plan
AD+/III

Grandioso itinerario di alta montagna, percorso nella magnifica luce di settembre, insieme a Francesco. Unica cordata in tutto l’itinerario!! Via decisamente interessante sotto il profilo tecnico, e magnifica dal punto di vista ambientale. Al rientro si va al Rif. Cosmiques…

Triangle du Tacul: goulotte Chèré
II/4

Altro itinerario strepitoso, in condizioni perfette; 5 tiri tutti belli ed interessanti, comodissima discesa in doppia… che si vuole di più?? Rientro con un caldo estivo alla stazione della funivia…

Un grazie a Francesco, rapidissimo e allenatissimo!!

 

24 settembre
Punta Cristalliera, via SuperBianciotto
5a obb, 6a max; 200m

Bella via in ambiente veramente spettacolare. Doveva essere la Malvassora al Becco della Tribolazione, ma la troppa neve caduta nel gruppo del Gran Paradiso ha fatto spostare la nostra attenzione nel gruppo dell’Orisera Rocciavrè. Scelta azzeccata… La stagione è veramente indicata per questi valloni selvaggi e isolati. Anche la via è stata all’altezza delle aspettative, sia come qualità della roccia che come arrampicata: bravo Paolo… prima via da neopapà!!

5-6 settembre
Rifugio Jervis


Tre giorni insieme trascorsi alla Conca del Prà, con l’entusiasmo tipico dei ragazzi e la solita grande accoglienza del rifugio Jervis. Abbiamo arrampicato, passeggiato sull’espostissimo ponte tibetano, imparato a scendere in corda doppia e ci siamo calati a tutta velocità dalla teleferica… un vero weekend da ricordare!!
Un sincero grazie ai ragazzi e a tutti i loro accompagnatori per l’entusiasmo e la disponibilità dimostrata! Alla prossima!!

Agosto 2009

31 agosto
Aig. du Midi – Cresta dei Cosmiques

Bellissima cresta di alta montagna percorsa con l’amico Roby! Siamo partiti per fare lo Sperone dei Cosmiques, ma i tempi di attesa ci hanno fatto desistere e abbiamo optato per la più dinamica cresta… scelta giusta! Poca gente, ambiente ineguagliabile e ottima compagnia!! Cosa si vuole di più??

Bravo Roby: la quota e la fatica sa cosa sono?????? No!!

30 agosto
Rifugio Monzino

Bella salita in questo angolo del Monte Bianco, carico di storia e di memoria. Posto di una bellezza inesprimibile.
Bravi tutti i ragazzi…arrivati tutti!!

22-23 agosto
Stage Mont Blanc

Secondo stage della stagione, con un gruppo veramente tosto ed affiatato. Alessandro, Mario, Luca e Vincenzo ci hanno fatto compagnia durante questi sei giorni, passati all’insegna del divertimento e dell’alta montagna. Il primo giorno siamo stati nella zona del Rif. Torino dove, oltre a qualche brutto crepaccio da attraversare, abbiamo visto le tecniche per procedere in sicurezza su ghiacciaio. Il giorno successivo siamo saliti al Rif. Chabod, dove siamo riusciti anche a scalare sull’ottima roccia della palestra posta nelle vicinanze. Il giorno successivo è stata la volta del Gran Paradiso, salito in una giornata di tempo stupendo: tutto fila liscio, nonostante qualche bel ponte da superare… Il giorno dopo il tempo instabile ci fa dirigere verso il Rif. Bonatti, in Val Ferret: una tranquilla salita che ci permette di riposare ed organizzarci per l’obiettivo finale: il Monte Bianco! Mercoledì saliamo così al Cosmiques, con un tempo che non lascia ancora presagire nulla di buono… ma il miracolo avviene: alle 00.30 smette di piovere, e si prepara un’altra giornata stupenda. Partiamo alle 2, puntualissimi con la nostra tabella di marcia. Appena due ore dopo siamo sulla spalla del Tacul, e filiamo veloci verso il Maudit, dove arriviamo all’alba. Indescrivibile il panorama con le prime luci del sole al colle della Brenva! Da qui le ultime –interminabili- ore di fatica, ed alle 9.20 siamo in vetta. Tutti stanchi ma contentissimi!! La discesa è lunga, e così, dopo poco ripartiamo per il Rif. Gouter, dove arriviamo due ore dopo. Da lì, ancora discesa, ed arriviamo precisi per uno degli ultimi trenini!

Grazie per il vostro entusiasmo e la vostra disponibilità: tutti in cima, davvero un gran successo! Alla prossima!!

17 agosto
Gran Combin, 4314m
Cresta del Meitin
AD, III


tutte le foto

Grandissima salita di alta montagna, sicuramente da ricordare! Salita con Sergio, vero appassionato di grandi montagne. Abbiamo aspettato a lungo per avere tempo stabile e soleggiato, e siamo stati premiati con una giornata perfetta! L’unico neo, un piccolo temporale notturno che ci ha impiastrato non poco la salita, rendendola un po’ più difficile del previsto. L’itinerario è molto bello, abbastanza al sicuro da pericoli oggettivi. Anche la discesa ci ha riservato un bel po’ di divertimento… provare per credere!

Complimenti davvero a Sergio: ha stretto i denti dov’è servito, e tutto è filato liscio!

 

3 – 8 agosto
Stage Mont Blanc

Sei fantastici giorni passati in compagnia di Francesco, vero appassionato di arrampicata e di alta quota. Già il primo giorno impostiamo il nostro corso a qualcosa di tecnico ed interessante, e capisco subito le potenzialità di Francesco. Riusciamo così, dopo appena un giorno di tecniche di base, a salire interessanti vie a tiri alterni: Placche di Oriana, Parete dei Titani e Corma di Machaby sono le nostre mete, cambiando settore di giorno in giorno per ottimizzare i tempi e gli insegnamenti. Il quarto giorno decidiamo di anticipare la salita in quota, in quanto la meteo comincia a cambiare. Anche in alta montagna Francesco non ha problemi: punta Parrot (4436 m), Ludwigshöhe (4342 m) e Balmenhorn (4167 m) sono un incredibile battesimo per chi non ha mai toccato i 4000m!

Un grazie particolare al mio nuovo compagno di cordata: non è facile trovare tanta passione e tanta volontà!

 

Luglio 2009

31 luglio – 1 agosto
Tête Blanche – Petite Fourche, Aig. Tour: traversata delle cime

Con gli amici Andrea, Francesco e Paolo partiamo per questo bellissimo tour a cavallo tra Francia e Svizzera, su un versante non troppo frequentato del Monte Bianco. Decidiamo al rifugio Albert 1er di invertire i piani, salendo il sabato la Tête Blanche (3429m) e la più tecnica Petite Fourche (3520m). Si rivelerà una scelta vincente: il giorno dopo, infatti, un terribile temporale ci prende mentre stiamo valicando il Col du Tour per rientrare in Francia. Complimenti a tutti e tre per la calma dimostrata nonostante le condizioni atmosferiche… davvero non facili!! Alla prossima!!

 

29-30 luglio
Dufour 4636m, cresta Rey, D-

Stupendo itinerario di alta montagna!! È con Jacky che intraprendo questa seria ascensione, bellissima e tecnica alternativa alla via normale della cima più alta del Monte Rosa.

La giornata è veramente bella, finalmente senza vento… Arriviamo al Colle del Lys che ormai è giorno, e attacchiamo la via alle 8.00 del mattino. La salita si svolge senza intoppi, ed in discesa dobbiamo ancora prestare molta attenzione a causa del terreno delicato. Ancora una risalita, quindi, verso la Zumstein, toccata alle 15.
Complimenti a Jacky: tenacissimo e tranquillo!!

 

25-26 luglio
Nadelhorn 4327m, Cresta Est, PD

Nuovamente con gli amici del CAI di Ciriè, andiamo a salire il Nadelhorn, stupenda montagna sopra Saas-Fee. La salita al rifugio è faticosa, ma la via ferrata non è così brutta come sembra. Il mattino dopo, come sempre di buon’ora, riprendiamo la salita, che ci vede alle prime luci sul ghiacciaio. Dal colle in poi l’itinerario si fa molto interessante, e si svolge su un’affilata cresta in ambiente stupendo. Unico problema il vento, davvero incessante… Arrivati in cima è quasi impossibile toccare la croce dalla quantità di gente che c’è, ma il panorama è davvero stupendo: un grazie a tutti per la la partecipazione alla gita!!

19-20 luglio
Monte Rosa: Capanna Margherita


Centriamo finalmente due giornate di tempo stabile e soleggiato, anche se con un forte vento in quota. Davvero rapidi per questa salita alla Capanna Margherita. Partiti alle 5.40 dal Mantova, vetta alle 9.10.

Bravissimi  tutti, prima esperienza in quota davvero positiva!!

17-18 luglio
Stage arrampicata in Valle Orco


FOTO GALLERY DELLA GIORNATA


Insieme a Mario e Marco passiamo due giorni a scalare in Valle Orco. La prima giornata, tra pioggia e schiarite, la passiamo al Sergent, dove vediamo tutta la "teoria" e proviamo la tenuta dei friends e dei dadi. Il secondo giorno, più fortunati con il tempo, andiamo ad Aimonin: via dello Spigolo e Diedro Bonis, dove mettiamo a frutto quanto visto il giorno prima.

Grazie a Marco e Mario per le due belle giornate passate insieme, e complimenti per il livello d'arrampicata!

13 luglio
Traversata Tête Blanche (3429m) - Petite Fourche (3520 m)

Bella traversata con gli amici del CAI di Ciriè, in ambiente grandioso e con un giro ad anello che ci ha permesso di vedere (seppur tra la nebbia), il bacino glaciale sotto l'Aig. du Chardonnet.
Siamo partiti puntando al bel pendio che borda a sinistra la cresta nord della Petite Fourche, ma il ghiaccio delicato dell'uscita ci ha fatto desistere per puntare, più a sinistra, ad un ripido ma più breve canalino ghiacciato. Superato il breve ostacolo siamo saliti direttamente alla Petite Fourche, per poi scendere e risalire alla vetta della Tete Blanche. Scesi sul versante opposto abbiamo puntato al col du Tour, raggiunto con un breve tiro su roccia. Da qui, senza più difficoltà tecniche, abbiamo attraversato il bacino del Trient per poi scendere a valle.
Grazie a tutti gli amici con i quali abbiamo condiviso questi magnifici due giorni!!

6 luglio
Gran Paradiso 4061 m
Via normale dallo Chabod

Saliti al rifugio al passo di corsa per evitare l’ennesimo temporale serale, ci ritroviamo a cenare e a preparare lo zaino per il giorno dopo con un tempo tipico novembrino. Fortunatamente, al mattino presto, tutto si sistema, e possiamo iniziare la nostra salita senza la solita ansia da mal tempo! Saliamo rapidi, solo qualche breve tappa nella parte alta prima di ricongiungersi con la via normale dal Rif. Vittorio Emanuele. Arriviamo in cima alle 7.30, fortunatamente senza il solito affollamento. Come sempre, uno spettacolo, anche se il vento molto freddo ci fa subito rientrare!

Ancora una volta grazie a Paolo!

 

3 luglio
Dufour, 4635 m
Via dal Canale Nord

Partiti il mattino prima alla volta di Zermatt, ci ritroviamo alla stazione di Rotenboden in poco più di un’ora, pronti per il nostro avvicinamento alla Monte Rosa Hutte, al cospetto dell’immenso versante svizzero del Monte Rosa. Arriviamo al rifugio poco prima della pioggia, giusto in tempo per una birra prima di cena.

Alla mattina, sveglia alle due… Il ghiacciaio è lungo, ma con il passaggio sotto i seracchi non complicato, e con un buon passo riusciamo ad arrivare alla SilberSattel, a quota 4517 m. Di qui imbocchiamo subito il canale posto a nord della nostra cima, attrezzato con corde fisse… ma le corde sono per buona parte sotto la neve!

Il tratto da percorrere è comunque breve, e verso le 11.30 sbuchiamo in vetta! Tornati al colle dobbiamo abbandonare l’idea di concatenare la Nordend: la nebbia è già molto fitta, nevischia, e dobbiamo subito ritornare sui nostri passi. Una gita stupenda, lunga ed in ambiente estremamente severo! Bravissimi Edo e Mauri!!

...clicca la foto!

 

Giugno 2009

27-28 giugno
Terza Uscita Corso di Alpinismo
Val di Rhemes, Punta Calabre, 3445m

Rifugio Benevolo! Questa la nostra destinazione per l’uscita su ghiacciaio del Corso di Alpinismo.

Posto magnifico e rifugio accogliente; il tempo ci ha permesso di lavorare anche sabato pomeriggio: legatura, scivolate, trattenute… e poi tutti al rifugio per la cena.

Il mattino dopo partiamo presto, ma un gruppone ci raggiunge proprio all’arrivo al colle: pietre instabili, troppa gente sul pendio ci convincono a cambiare meta; una doppia su un ancoraggio “da manuale” e ci riportiamo sul ghiacciaio; direzione: Punta Calabre. Bella gita, nel complesso lunga e con un panorama mozzafiato.

Il rientro, come sempre… lungo e su neve estremamente molle!!

Un grazie davvero a tutti: un bel gruppo, tutti allenati e tutti in vetta!!
Alla prossima!



21 giugno
Seconda Uscita Corso di Alpinismo: Rif. Torino

LA FOTO GALLERY

Seconda uscita del corso: siamo andati in zona rif. Torino, nel gruppo del Bianco.
La giornata è stata estremamente proficua, e nonostante la quota, il tempo non perfetto e le tante cose da vedere siamo riusciti a fare tutto ciò che volevamo.
Un grazie particolare a tutti per aver pazientemente ascoltato, provato e riprovato tutte le noiose ma utili manovre di soccorso da imparare!
Alla prossima!

Maggio 2009

29 maggio
Val d’Ala di Lanzo, Punta Collerin


Una giornata di vacanza: questa l’idea di fondo che mi ha portato ad
effettuare, insieme a Marco, quest’ultima  gita di sci-alpinismo. Questa stagione va
sfruttata fino in fondo: partenza ed arrivo “sci ai piedi”, copertura
eccezionale e neve fantastica: affrettatevi!!

Aprile 2009

23-24 aprile 2009 Costiera Amalfitana
Corso di arrampicata, secondo weekend

…e finalmente il secondo weekend di corso: ormai tutti hanno appreso le basi: gri-gri, secchielli, nodi e manovre… non ci sono più segreti! Le falesie della Costiera ci riservano ancora una volta uno stupendo fine settimana di sole e divertimento.

Un sincero grazie a tutti i partecipanti del corso: come sempre non è mancato l’entusiamo e la partecipazione! Speriamo di rivederci presto!!

 

22 aprile
Costiera Amalfitana

Ecco un assaggio di questo meraviglioso posto …qualche foto per farvi innamorare della Costiera...

 

16-17 aprile
Costiera Amalfitana: corso di arrampicata

Eccoci nuovamente in Costiera con il consueto appuntamento per il corso di roccia; come sempre tutti motivati ed entusiasti, per le prime due lezioni introduttive al nostro meraviglioso sport…

 

 
 
-----
 
 
Muyo tel. 329 2141 782 email muyo74@libero.it
Mario tel. 340 5331491 email macolli65@libero.it

email: info@x3mmountainguides.com


© 2012 x3mmountainguides